enato Sandri un italiano comunista

18,00

Un lungo viaggio tra rivoluzione e democrazia

ISBN 9788889832400
Pag. 256
Illustrato

Collana:

Descrizione

La generazione di Sandri è quella che ha riconquistato la democrazia e la libertà nel nostro paese a prezzo della vita durante la Resistenza. Poi, negli anni Cinquanta, ha lottato per il lavoro e la libertà, ha difeso la democrazia, ha creduto nel progresso sociale distaccandosi criticamente dall’URSS fin dal 1956. Collaboratore di Togliatti, Longo, Berlinguer e Natta è stato testimone della crisi e della caduta del comunismo a livello mondiale.  Combattente della Resistenza, poi parlamentare del Pci  (anche Europeo) per oltre vent’anni, Renato Sandri è stato “l’ambasciatore del partito comunista” in America Latina che tra guerriglia e colpi di stato ha svolto decine e decine di missioni politiche e diplomatiche. Tra rocambolesche avventure e straordinari incontri  con Fidel Castro, Gorbaciov, Salvador Allende, Juan Carlos, Camilo Torres, Pablo Neruda e tanti altri.

Roberto Borroni, giornalista pubblicista già segretario provinciale del Pci di Mantova dal 1983 al 1991 e del Pds dal 1991 al 1992, viene eletto senatore nel 1992. Ha ricoperto l’incarico di sottosegretario alla agricoltura nei governi dell’Ulivo dal 1996 al 2001. Dal 2001 al 2010 presidente di Agrisviluppo, merchant bank del gruppo Monte dei Paschi di Siena. Attualmente fa parte della Direzione del Gruppo volontariato civile (GVC), organizzazione non governativa di Bologna, e collabora con l’associazione internazionale “Un bambino come amico”- Onlus di Mantova.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “enato Sandri un italiano comunista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *