MANGIAFILM dizionario enciclopedico della cucina al cinema
Guide
Autore: Salvatore Gelsi   

MANGIAFILM Dizionario enciclopedico della cucina al cinema

ISBN 9788889832707 p. 548. €.22,00

 

Un’enciclopedia, o meglio un dizionario enciclopedico, a formare il più ampio ed esaustivo osservatorio dello specifico “visibile”, quando si fonde con l’atto del mangiare e del bere: 700 voci, 4000 film, 25 schede-ritratti di registi, generi, attori; e inoltre, assoluta novità,  vengono classificate le oltre 300 opere (film a soggetto, documentari, cortometraggi) che rimandano alla questione del cibo. Salvatore Gelsi mette a disposizione del lettore una gustosa e ricca dispensa di citazioni, battute, curiosità, scene, racconti, piatti, vini, ricette, frutto di una ricerca decennale su cinema e pubblicità, televisione e rete, mode e consumi, lungo un filo che si dipana nella storia dell’immagine e dell’immaginario dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri.

Esaminando le parole, le metafore e i simboli che hanno segnato il passaggio dalla civiltà contadina a quella delle trattorie e dei ristoranti, dalla cucina di casa a quella dei “contest” e dei grandi chef, l’autore riflette su quanto i media siano specchio e schermo delle nostre abitudini e dei nostri desideri, come i piaceri e i bisogni ne siano condizionati nell’atto della rappresentazione, come i nostri sensi ne siano inevitabilmente stimolati. A portata di telecomando si possono trovare oltre settanta programmi tv che insegnano a cucinare, fanno giocare, intrattengono con “reality” e “teller”. Sul pc si possono consultare un milione di siti dedicati a vini e cibi da tutto il mondo o incappare in decine di migliaia di blogger che preparano, consigliano e discettano attorno a una cucina virtuale. Probabilmente il cibo ci sta cambiando e divorando... Intanto buon appetito... o buona visione.

Salvatore Gelsi si occupa di sociologia della comunicazione nei media, in particolare nel cinema. È l’iniziatore di un campo di ricerche che collegano il cinema all’alimentazione, il vedere al mangiare, confluite poi nei fortunati volumi pubblicati da Tre Lune e in seguito tante volte imitati e spesso saccheggiati (anche nei titoli): “Ciak si mangia” (2000), “Lo schermo in tavola. Cibo, film e generi cinematografici” (2002), “A tavola con Hitchcock. Film e ricette di un grande gourmet” (2004). Tra le sue pubblicazioni: “Zucca e tortelli. Archeologia, mito, storia” (Tre Lune, 1998), “Lo schermo dell’architetto” (Tre Lune, 2007), “A pelle nuda. Corpo, sesso e pornografia nel secolo del cinema” (Milano 2013), l’e-book “Click, la multimedialità” (2014). È tra i fondatori e organizzatori del Mantovafilmfest.

SUI SOCIAL NETWORK c'è una pagina Facebook  denominata Mangiafilm: potrete trovare immagini, videoclip, filmati e altri materiali, insieme a progressivi e continui aggiornamenti.

In copertina: Bradley Cooper nel film Il sapore del successo (2015) di John Wells.